Difficoltà: 2
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 20 minuti a 200 °C in forno statico preriscaldato
Tempo totale: 50 minuti
Ingredienti porzioni per: 4

Ingredienti

Cavolfiore di medie dimensioni: 1
Uova intere: 2
Farina: quanto basta
Pangrattato: quanto basta
Sale: quanto basta
olio di semi: un filo

Le cotolette di cavolfiore sono un’idea sfiziosa e alternativa per preparare il cavolfiore. Una ricetta leggera e adatta ad ogni palato. Il cavolfiore è un ortaggio di cui tutti conosciamo le proprità nutrizionali e benefiche. Infatti è ricco di vitamnina C, ferro e calcio e di sostante protettive per il nostro organismo. Ecco perchè è consigliabile il suo consumo frequente.

Come preparare le cotolette di cavolfiore

Procedimento

Inannzitutto eliminate le foglie e lavate il cavolfiore intero sotto l’acqua corrente. Asciugatelo con un po’ di carta casa e posizionatelo su una teglia precedentemente rivestita di carta forno. Procedete poi con la cottura del cavolfiore intero al forno  inserendo la sonda di temperatura e continuando con la cottura a vapore. In alternativa se non avete la sonda potete cuocere nel forno a 180°C statico utilizzando un pentolino di acqua calda per creare vapore nella camera del forno  ma partendo dal forno freddo.

Cavolfiore morbido per cotolette di cavolfiore

Quando la sonda di temperatura segnerà 92-94 °C al cuore oppure quando inserendo una forchetta risulterà intenerito allora il cavolfiore sarà pronto per i passaggi successivi della ricetta. Quindi ricavate delle fette spesse circa 1 cm.

Preparate 3 contenitori  contenenti uno la farina, uno l’uovo sbattuto, al quale dovete aggiungere un pizzico di sale, ed uno con il pangrattato. Passate le fette di cavolfiore prima nella farina,

poi nell’uovo sbattuto

ed infine nel pangrattato. In quest’ultima fase premete bene la fetta di cavolfiore nel pangrattato per farlo aderire completamente.

Disponete le fette di cavolfiore impanate su una teglia con carta  forno ed irrorate con un filo di olio di semi.

Cuocete in forno statico a 200 °C preriscaldato per 20 minuti.

Cotolette di cavolfiore appena sfornate

Servite le cotolette di cavolfiore belle calde accompagnate da un po’ di pane integrale ed un buon bicchiere di vino.

Cotolette di cavolfiore

Consigli

La prima cottura in forno a vapore serve per intenerire il cavolfiore e permettere così un taglio delle fette più regolare. Essendo una cottura senza acqua l’ortaggio conserverà quasi tutte le sue sostanze intatte.

Noi abbiamo preferito la cottura in forno delle cotolette perchè il risultato è un piatto più leggero, ma queste cotolette vengono benissimo anche fritte in olio di arachidi, olio evo, oppure un olio di girasole alto oleico.

Curiosità

In Campania abbiamo il tipico cavofiore gigante di Napoli che si può trovare in inverno, autunno ma anche fino a marzo.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila!!

Aiutaci a farci conoscere:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

La tua sottoscrizione è avvenuta con successo!