Crostata di ciliegie caramellate

22 Mag, 14 | Dolci e frutta, Ricette | 0 commenti

Difficoltà: 3
Preparazione: 1 ora
Cottura: 25 minuti
Tempo totale: 1 ora e 25 minuti
Ingredienti porzioni per: 6

Ingredienti

Ingredienti per la pasta frolla:
Farina - 250 g
Zucchero - 125 g
Burro - 85 g
Uova - 1 intero + 1 tuorlo
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
Un pizzico di sale
Ingredienti per la crema pasticcera:
Tuorli - 4
Zucchero - 150 g
Farina - 50 g
Latte - 500 ml
Vanillina - 1 bustina
Ingredienti per il caramello:
Acqua - 6 cucchiai
Zucchero di canna - 150 g
Ciliegie a polpa chiara - 500 g

La crostata di ciliegie caramellate è un dolce fresco e saporito!!! La ciliegia è in primavera la regina della tavola ed essendo anche un frutto che amiamo tantissimo oggi abbiamo deciso di celebrare questa bellissima stagione. L’insieme delle ciliegie fresche, della pasta frolla e della crema pasticcera dà origine ad un mix di gusto che conquisterà il vostro palato. Abbiamo scelto per questo dolce la ciliegia Arecca o della Recca tipica della città di Marano in provincia di Napoli, che cresce sulla collinetta da cui prende il nome. Questa varietà si presenta con un colore rosato e la polpa carnosa e bianca. Si racconta che l’albero di questa ciliegia sia stato importato in Italia dall’amante del re di Spagna. Infatti, una volta scoperta la tresca, la regina la spedì a Marano con il titolo di principessa. Lei per ricordare la sua terra portò con se degli alberelli di ciliegio.

Per raccogliere le ciliegie, essendo gli alberi molto alti, si usa ancora oggi, una particolare scala stretta e lunga, che sarà capitato a molti di vedere, il cosiddetto “scallillo”. Con i pioli di 30-35 centimetri bisogna essere dei veri maestri per questa raccolta che avviene a mano a causa della delicatezza di questo meraviglioso frutto.

 

Come preparare la crostata di ciliegie caramellate

Procedimento

Preparate la pasta frolla come descritto nella nostra ricetta: pasta frolla metodo sabbiato.

Pasta frolla per

Stendete la pasta frolla e rivestite una teglia da crostata. Bucherellate il fondo con una forchetta e cuocete in forno a 180 gradi per 20/25 minuti.

1

Nel frattempo preparate la crema pasticcera seguendo il nostro procedimento qui  utilizzando gli ingredienti riportati nella lista ingredienti.

Crema pasticcera per crostata di ciliegie caramellate

Preparate lo sciroppo per caramellare le ciliegie mettendo lo zucchero e l’acqua in una padella capiente. Cuocete a fuoco vivace mescolando di continuo con un cucchiaio di legno fino a quando lo zucchero non sarà completamente sciolto e caramellato.

3

A questo punto aggiungete le ciliegie precedentemente pulite e denocciolate. Mescolate rapidamente e spegnete.

ciliegie per crostata di ciliegie caramellate

Sfornate il guscio di pasta frolla e una volta raffreddato, con l’aiuto di un cucchiaio, riempitelo con la crema pasticcera.

5

Disponete le ciliegie caramellate sulla crostata e ponete in frigo per almeno un’oretta prima di servire.

Crostata di ciliegie caramellate

Buon appetito!!!
due tortore in cucina 2014

Precisazioni e note:

Per cuocere in maniera ottimale il guscio di pasta frolla procedete in questo modo: bucherellate il fondo della frolla con  una forchetta, copritela con un foglio di carta forno e riempitela con dei legumi secchi, del riso o delle perle da pasticceria che, esercitando una leggera pressione, eviteranno che la pasta si deformi.

Se vi interessano maggiori dettagli sulla pasta frolla potete seguire la nostra guida metodi d’impasto della pasta frolla

Se ti è piaciuta la ricetta condividila

Aiutaci a farci conoscere:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

La tua sottoscrizione è avvenuta con successo!