Carciofi lessi da sfogliare

18 Feb, 16 | Contorni, Occasioni speciali, Pasqua, Ricette, Vegetariano | 0 commenti

Difficoltà: 2
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 40 minuti
Tempo totale: 1 ora
Ingredienti porzioni per: 3

Ingredienti

Carciofi romaneschi - 3
Olio e.v.o. - q.b.
Sale - q.b.
Pepe - q.b.
Aglio - 3 spicchi
Prezzemolo - un ciuffo abbondante
Aceto bianco o di mele - 1 tazzina

I carciofi lessi da sfogliare (o carciofi di Pasqua) sono un piatto tipico della tradizione gastronomica napoletana e, in particolare, della cucina povera. Per la preparazione di questa ricetta si utilizzano i carciofi romaneschi o mammole chiamati a Napoli mammarelle che sono senza spine, hanno una forma sferica e compatta e sono in genere molto grandi.

Essi si cucinano interi e si mangiano in un modo del tutto particolare tanto che nostra nonna chiamava questa ricetta “carcioffole mazzeca e sputa”. Infatti si staccano le brattee una per volta, si intingono nel pinzimonio, dalla parte più morbida, e poi si addentano tra gli incisivi. Una volta mangiate le foglie si arriva al cuore del carciofo dal quale si elimina la barba (la peluria interna) e poi, intinto nell’olio si mangia tutto il resto. I carciofi lessi da sfogliare non possono mai mancare sulla tavola di Pasqua e si sposano perfettamente con la “fellata” l’antipasto pasquale per eccellenza di cui vi parleremo prossimamente!!!

Come preparare i carciofi lessi da sfogliare

Procedimento

Per preparare i carciofi lessi da sfogliare per prima cosa bisogna eliminare l’estremità del gambo del carciofo.

Pulizia dei carciofi lessi da sfogliare

Eliminate, strappandole via con le mani, le brattee più esterne e più piccole.

2

Pelate bene tutto il gambo dei carciofi.

3

Tagliate il gambo lasciandone un paio di centimetri attaccati alla base del carciofo. Man mano che procedete nella preparazione immergete gambi e carciofi in acqua e limone per evitare che che le superfici tagliate anneriscano.

4

Afferrate il carfiofo con una mano,  capovolgetelo e battetelo tre o quattro volte con forza sopra un tagliere. In questo modo le foglie si allargano e, se presenti, cadranno gli insetti e/o i vermetti.

5

Girate il carciofo e con le mani allargate ancora un po’ le foglie per creare uno spazio nel quale poter  inserire aglio e prezzemolo.

6
Preparazione dei carciofi lessi da sfogliare 8

Per ultimo inserite anche i gambi come per creare un tappo (se sono troppo lunghi tagliateli a misura).

Carciofi lessi da sfogliare in preparazione

Ponete i carciofi all’ impiedi in una pentola con l’acqua fredda fino a metà carciofi, salata e con un po’ di aceto.

10

Coprite i carciofi con la carta forno e lasciate cuocere per circa 40 minuti.

Carciofi lessi da sfogliare in pentola

Quando i carciofi sono cotti (infilzate il gambo con una forchetta) scolateli delicatamente e fateli intiepidire.

Carciofi lessi da sfogliare appena cotti

Servite i carciofi lessi da sfogliare con una ciotolina accanto ad ogni piatto con il pinzimonio  (olio, sale e pepe) dove intingere le foglie.

Carciofi lessi da sfogliare
Se ti è piaciuta la ricetta condividila!!

Aiutaci a farci conoscere:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

La tua sottoscrizione è avvenuta con successo!