Gnocchi al ragù di salsiccia

15 Set, 13 | Pasta, Primi piatti, Ricette e curiosità di Napoli e Campania | 0 commenti

Difficoltà: 3
Preparazione: 1 ora
Cottura: 20 minuti
Tempo totale: 1 ora e 20 minuti
Ingredienti porzioni per: 4

Ingredienti

Per il ragù:
Salsicce - 500 g
Passata di pomodoro - 2 bottiglie da 700 g
Olio e.v.o. - 6 cucchiai
Cipolla - 1
Concentrato di pomodoro - 1 cucchiaio
Fior di latte - 500 g
Parmigiano grattugiato - 50 g
Vino rosso - mezzo bicchiere
Sale - 1 cucchiaio raso
Pepe -q.b
Basilico fresco - q.b
Per gli gnocchi:
Patate rosse - 500 g
Farina di grano duro - 500 g
Sale - 1 cucchiaio raso
Acqua - q.b.

Gli gnocchi li facciamo “in tutte le salse” ma questi al ragù di salsiccia sono un classico della cucina napoletana conosciuto in tutto il mondo. Quando eravamo piccole il pranzo della domenica a casa degli zii era, più o meno, sempre lo stesso: gnocchi al ragù, carne e braciole al sugo, friarielli e poi frittura di calamari e gamberi ed impepata di cozze. Insomma sapevi a che ora iniziavi a mangiare ma non a che ora smettevi……però ogni volta era una gioia mangiare insieme ai cugini al tavolo dei piccoli.

Per realizzare questi gnocchi abbiamo utilizzato la farina di grano duro (semola) che conferisce agli gnocchi maggiore compattezza e resistenza. Se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto potete aggiungere un po’ d’acqua tiepida mentre impastate. In alternativa si può usare la farina di grano tenero che invece conferisce più morbidezza. Molto dipende dal gusto personale.

Oggi vogliamo riproporvi il nostro “cavallo di battaglia”: gnocchi al ragù di salsiccia, il primo piatto preferito di nostro padre che ci  manca da troppo tempo. Questo è per te papà!!!❤️❤️

Come preparare gli gnocchi al ragù di salsiccia

Procedimento

Mettete in una pentola larga l’olio e la cipolla tagliata in due metà in modo da poterla facilmente rimuovere se non dovesse piacere. Lasciate soffriggere lentamente da entrambi i lati.

1

Aggiungete le salsicce e fatele rosolare lentamente.

2

Girate le salsicce e fatele rosolare dall’altro lato.

3

Aggiungete il vino rosso e lasciatelo sfumare a fuoco vivace.

4

Una volta sfumato il vino aggiungete alle salsicce il concentrato di pomodoro e mescolate.

5

Dopodiché aggiungete la passata di pomodoro, mescolate e lasciate cuocere a fuoco molto lento per un paio d’ore.

sugo per gnocchi al ragù di salsiccia

Nel frattempo lavate le patate e  lessatele con tutte le bucce. Una volta cotte pelatele e schiacciatele con lo schiacciapatate.

patate

Versate le patate su di un piano di lavoro, aggiungete la farina, il sale ed impastate con le mani fino a completo assorbimento della farina.L’impasto dovrà risultare elastico ed omogeneo.

impasto per gnocchi al ragù di salsiccia

Dall’impasto ottenuto staccate dei pezzi più piccoli e formate dei bastoncini lunghi e sottili come un dito.

bastoncini

Tagliate ciascun bastoncino in pezzi di circa un centimetro.

pezzetti

Una volta completata l’operazione di taglio passate gli gnocchi, pochi per volta, in uno scolapasta ben asciutto per eliminare la farina in eccesso.

A questo punto ponete gli gnocchi su di un vassoio largo in attesa di cuocerli.

vassoi di gnocchi al ragù di salsiccia

Per la cottura degli gnocchi, che è molto rapida,  mettete sul fuoco una pentola grande con acqua salata e quando bolle calateli delicatamente.

Alzate gli gnocchi con una schiumarola mano a mano che salgono a galla, versateli in un contenitore e conditeli con il sugo di pomodoro ben caldo.

9

Aggiungete man mano anche il fior di latte ed il parmigiano e mescolate.

gnocchi al ragù di salsiccia in ciotola
11

Un volta conditi tutti gli gnocchi versateli in una teglia (possibilmente di coccio). Cospargeteli di sugo e parmigiano e metteteli nel forno con funzione grill per il tempo necessario a gratinare il parmigiano.

gnocchi al ragù di salsiccia pronti per il forno

Estraete dal forno e servite ben caldi.

gnocchi al ragù di salsiccia
Se ti è piaciuta la ricetta condividila

Aiutaci a farci conoscere:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

La tua sottoscrizione è avvenuta con successo!