Tortano con scarole

31 Ott, 21 | Lievitati, Natale, Ricette, Torte salate, Vegetariano | 0 commenti

Difficoltà: 2
Preparazione: 30 minuti + il tempo della lievitazione
Cottura: 1 ora a 180 gradi
Tempo totale: 1 ora e 30 minuti + il tempo della lievitazione
Ingredienti porzioni per: 8

Ingredienti

PER L'IMPASTO:
Farina (Tipo 0) - 600 g
Acqua - 360 ml
Olio evo - 3 cucchiai
Lievito di birra compresso - 3 g
Sale – mezzo cucchiaio
PER LA FARCIA:
Scarole - 2 fasci grandi
Olive di Gaeta - 12 circa
Pinoli - una manciata
Capperi dissalati - una manciata
Uva sultanina - una manciata
Olio e.v.o. - 70 ml
Aglio - 1 spicchio
Scamorza bianca - 200 g circa

Il tortano con scarole è una variante più gustosa della pizza di scarole classica che si prepara nel periodo di Natale. Il tortano classico che si prepara generalmente nel periodo di pasqua è un ciambellone rustico, ripieno di salumi, formaggi e uova sode che in genere si consuma la sera del Sabato Santo. In questa versione abbiamo scelto di farcirlo con la scarola preparata in padella e la scamorza. Nella ricetta originale l’impasto prevede lo strutto ma noi lo abbiamo sostituito con l’olio extravergine di oliva.

Come preparare il tortano con scarole

Procedimento

Per realizzare questo ciambellone rustico  bisogna preparare l’impasto come descritto nella nostra foto ricetta o videoricetta. Una volta preparato l’impasto bisogna metterlo a crescere coperto con la pellicola trasparente nel forno spento con la luce accesa, fino a raddoppio del suo volume (circa 6 ore).

Impasto per tortano con scarole

Nel frattempo preparare le scarole nel seguente modo:

Riempire una vasca del lavello o una ciotola capiente con acqua tiepida nella quale bisogna sciogliere 1 cucchiaio di bicarbonato. Tenendola per il torsolo immergere più volte la scarola nell’acqua. In questo modo il terreno impregnato nel cespo si scarica nell’acqua e non resta attaccato alle foglie. Con un coltello grande tagliare il torsolo ed eliminare le foglie più vecchie e scure. Cambiare l’acqua e lavare le foglie per altre due o tre volte. Lessare le scarole piuttosto al dente in acqua salata. Scolarle lasciando scendere quanta più acqua possibile.

1
3
2
4

Una volta lessate le scarole, versare un filo d’olio in una padella e soffriggere dolcemente l’aglio, i pinoli, l’uvetta, i capperi e le olive nere denocciolate precedentemente.

Successivamente aggiungere le scarole e lasciar rosolare a fuoco basso.

Scarola cotta per tortano con scarole

Una volta rosolate assaggiare e se necessario aggiustare di sale. Con l’aiuto delle forbici sminuzzare le scarole.

Trascorso il tempo della lievitazione oliare la spianatoia con un filo d’olio. Prendere l’impasto e stenderlo cercando di formare un rettangolo regolare.

Distribuire le scarole su tutta la superficie lasciando libero circa un centimetro di bordo dell’impasto libero.

Per rendere la ricetta più golosa aggiungere la scamorza tagliata a cubetti.

Scamorza per tortano con scarole

Arrotolare l’impasto dandogli la forma di un grande salame.

Chiudere il tortano a ciambella e posizionarlo nella teglia unta con olio extravergine d’oliva. Continuare la lievitazione in forno spento con luce accesa fino al raddoppio.

Ungere la superficie con l’olio E.V.O e cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 1 ora circa. Una volta cotto estrarre dal forno e lasciare intiepidire.

tortano con scarole cotto

Appena possibile sformare il tortano e appoggiarlo sopra un piatto.

tortano con scarole

Tagliare a fette e servire.

Fetta di tortano con scarole

Se ti è piaciuta la ricetta condividila!

Aiutaci a farci conoscere:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

La tua sottoscrizione è avvenuta con successo!