Calamaro arrostito

24 Set, 13 | Pesce, Secondi piatti | 2 commenti

Difficoltà: 1
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 12 minuti
Tempo totale: 22 minuti
Ingredienti porzioni per: 2

Ingredienti

Calamari - 4
Sale - q.b
Glassa di aceto balsamico - q.b.
Prezzemolo fresco -q.b.

Il calamaro arrostito è un secondo molto veloce da preparare. I calamari possono essere cucinati in tanti modi diversi, fritti, in umido, al sugo o imbottiti, ma arrostiti sono veramente molto saporiti ed inidicati per una cena estiva. Inoltre è un piatto leggero indicato anche per chi è a dieta infatti il calamaro è povero di colesterolo e calorie. Vanno cucinati senza grassi aggiunti e si possono condire a piacimento a fine cottura mantenendo così intatto il loro sapore. Oppure si può scegliere di marinarli prima con olio, limone e qualche erbetta aromatica a piacere.

Se si hanno a disposizione calamari freschi bisogna tener presente che questi hanno le fibre muscolari dure e dopo la cottura potrebbero risultare gommosi. Congelandoli e scongelandoli si può ovviare a questo inconveniente perchè questo processo intenerisce le fibre. Se usate calamari congelati questi vanno scongelati gradualmente lasciandoli una notte in frigorifero. Il segreto per un buon risultato è anche il tempo di cottura perchè i calamari vanno cotti poco. Buon appetito!!! 

Come preparare il calamaro arrostito

Procedimento

Pulite i calamari eliminando le alette laterali,  la testa, le viscere, la cartilagine e la pelle. Lavateli accuratamente.

Per pulire i calamari potete seguire tutti i passaggi sulla nostra guida Come pulire totani e calamari

Praticate con le forbici dei tagli trasversali su di un solo lato della sacca. Noi li abbiamo preparati utilizzando la sacca intera svuotata ma si possono anche aprire, praticare dei tagli sulla superficie e poi arrostire.

Mettete sul fuoco una bistecchiera o una padella antiaderente e quando diventa rovente cuocete i calamari 5 o 6 minuti per lato.

Una volta cotti servite il calamaro arrostito accompagnandolo con verdure a piacere. Noi abbiamo scelto le patate all’insalata. Salate e decorate con prezzemolo fresco, glassa di aceto balsamico e un filo d’olio evo se vi piace. 

Due Tortore in Cucina

Precisazioni e note:

In questa ricetta abbiamo utilizzato soltanto le sacche dei calamari in quanto le alette laterali ed i tentacoli arrostiti risultano un po’ troppo duri.  Si tratta semplicemente di una questione di gusto. Inoltre se non amate l’aceto potete tranquillamente sostituire la glassa con il limone.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila

Aiutaci a farci conoscere:

2 Commenti

  1. teresa

    mmmm, che cose golose… non vedo l’ora di provare tutte le ricette!
    buon lavoro, ragazze!

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

La tua sottoscrizione è avvenuta con successo!