Girandole di scarole

12 Gen, 14 | Antipasti e stuzzichini, Ricette | 2 commenti

Difficoltà: 2
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 20 minuti
Tempo totale: 30 minuti + il tempo di preparazione delle scarole
Ingredienti porzioni per: 4

Ingredienti

Pasta brisée -1 rotolo
Scarole lesse - 1 cespo
Scamorza - 2 fette spesse
Olio e.v.o. - q.b.
Aglio -1 spicchio
Sale - q.b.
Pangrattatto -q.b.

Ieri mattina ci sono venuti a trovare due cari amici che però non potevano trattenersi per pranzo, allora abbiamo preparato un aperitivo con queste girandole di scarole che sono piaciute moltissimo. La scarola è una verdura molto utilizzata a casa nostra che mangiamo almeno una volta a settimana preparata in tanti modi diversi. Quella che presentiamo in questa ricetta è un’idea sfiziosa e molto molto semplice sia per la preparazione che per gli ingrdienti facili da reperire.

Come preparare le girandole di scarole

Pulite il cespo di scarole come descritto di seguito oppure potete seguire le indicazioni della nostra ricetta :

riempite una vasca del lavello, o una bacinella molto capiente, con acqua tiepida nella quale dovete sciogliere 1 cucchiaio di bicarbonato . Tenendola per il torsolo immergete più volte la scarola nell’acqua. In questo modo il terreno impregnato nel cespo si scarica nell’acqua e non resta attaccato alle foglie. Con un coltello grande tagliate il torsolo ed eliminate le foglie più vecchie e scure. Cambiate l’acqua e lavate le foglie per altre due o tre volte. Lessate la la piuttosto al dente in acqua salata e scolatela.

scarola cotta per Girandole di scarole

Mettete l’aglio e l’olio in una padella e fate soffriggere lentamente.

1a

Aggiungete le scarole, aggiustate di sale e fate insaporire per una decina di minuti.

2a

Stendete il rotolo di pasta brisée e cospargetelo di pangrattato che ha la funzione di assorbire l’umidità della scarola.

Pasta brisée per Girandole di scarole

Strizzate le scarole in modo da eliminare residui di acqua. Aggiungete uno strato di scarole tagliuzzate ed uno di scamorza tagliata a dadini.

2

Arrotolate la pasta ripiena e chiudete bene bagnando il bordo con un po’ di acqua.

3

Affettate il rotolo formando delle girandole spesse circa un centimetro e disponetele sopra una teglia rivestita con carta forno.

4
5

Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 20/25 minuti. Sfornatele e servite tiepide.

Girandole di scarole
Se ti è piaciuta la ricetta condividila
Buon appetito!!!
due Tortore in cucina

Aiutaci a farci conoscere:

2 Commenti

  1. Valeria

    Ciao Tortore, ieri sera ho provato a fare queste belle girandole, ma avendo messo troppa scamorza, non sono riuscita ad arrotolare la pasta briseé perché straripava tutto, così ho dovuto optare per un mega fagottone, niente male, ma non di certo le belle girandole della foto, facile ma non per me :D! Comunque ci riproverò prima o poi e vi terrò aggiornate! Buona domenica Vale.

    Rispondi
    • Maria Tortora

      Ciao Vale,
      siamo contente che stai provando le ricette. Non demordere, all’inizio in cucina non è facile ma bisogna insistere e fare molta pratica.
      Continua a seguirci e facci sapere.
      Buona giornata

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

La tua sottoscrizione è avvenuta con successo!