Peperoni in agrodolce a crudo

17 Nov, 17 | Contorni, Ricette | 0 commenti

Difficoltà: 1
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 48 ore
Tempo totale: 48 ore e 10 minuti
Ingredienti porzioni per: 4

Ingredienti

Peperoni - 1 kg
Sale fino - 50 g
Zucchero semolato - 200 g
Aceto bianco - 200 ml
Aglio - 2 spicchi
Olio e.v.o. - 100 ml
Peperoncino piccante - 1 (se piace)

La ricetta di oggi cioè i peperoni in agrodolce a crudo ci è stata gentilmente concessa dalla simpaticissima e gentilissima signora Elena da cui andiamo, spesso, a prendere la fantastica verdura che vedete nei nostri piatti. Lei utilizza questa ricetta per preparare i peperoni sott’olio in barattolo da conservare per l’inverno, mentre noi li abbiamo preparati e mangiati subito. Si tratta di un contorno molto facile da preparare ma un po’ lungo che si sposa molto bene con i piatti di carne. E allora grazie signora Elena e buon appetito a voi che ci leggete!!!

Come preparare i peperoni in agrodolce a crudo

Procedimento

Per preparare i peperoni in agrodolce lavate i peperoni ed asciugateli con un panno pulito. Apriteli e privateli del torsolo, dei filamenti e dei semi. Infine tagliateli a strisce larghe e poi a pezzi.

Mettete i peperoni tagliati in una ciotola e lavateli accuratamente sotto l’acqua corrente così da eliminare tutti i semi residui.

Scolateli e fateli sgocciolare bene.

Peperoni in agrodolce a crudo appena lavati

Raccogliete in una ciotola i peperoni ed aggiungete il sale, lo zucchero e l’aceto

Mescolate bene con un cucchiaio, coprite e lasciate agire per 48 ore ricordandovi di rimestare ogni tanto.

Trascorso il tempo indicato scolate i peperoni ed aggiungete l’olio, l’aglio tagliato a fettine e, se vi piace, un peperoncino piccante tagliato a pezzi. Potete anche aggiungere le olive verdi e nere che ci stanno veramente bene.

Peperoni in agrodolce in ciotola

I peperoni in agrodolce sono pronti per essere serviti. Buon appetito!!!

Peperoni in agrodolce a crudo

Consigli:

i peperoni preparati in questo modo sono anche molto indicati nell’insatata di rinforzo che preparaimo nel periodo natalizio al posto delle classiche papaccelle comprate. A noi piacciono di più perchèè hanno un gusto più delicato. Oppure abbinati soltanto al cavolfiore lesso daranno vita ad un contorno semplice ma molto buono e ricco di vitamine.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila:

Aiutaci a farci conoscere:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

La tua sottoscrizione è avvenuta con successo!