Cavatelli viola con burro e salvia

7 Apr, 14 | Pasta, Primi piatti | 0 commenti

Difficoltà: 2
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 10 minuti
Tempo totale: 50 minuti
Ingredienti porzioni per: 4

Ingredienti

Patate viola (vitelotte) - 500 g
Farina 00 - 350 g
Acqua tiepida - 200 ml circa
Sale - mezzo cucchiaio raso
Burro - 50 g
Parmigiano grattugiato - 4/5 cucchiai
Salvia fresca - 3 o 4 foglie

Oggi vi proponiamo i cavatelli viola con burro e salvia che abbiamo preparato utilizzando le patate viola o vitelotte. Queste patate sono ricche di importanti proprietà nutrizionali grazie alla presenza di antiossidanti e antocianine. Le patate vitelotte, originarie del sud America, conferiscono ai piatti un colore ed un sapore davvero unici ed originali. Buon appetito!!!

Come preparare i cavatelli viola con burro e salvia

Procedimento

Lavate bene le patate sotto l’acqua corrente per eliminare ogni residuo di terra.
Patate vitelotte per cavatelli viola con burro e salvia

Ponetele in una pentola con l’acqua fredda e portate ad ebollizione. Salate e fate cuocere fino a che le vitelotte non risultino morbide infilzando la forchetta.

Cottura patate vitelotte per cavatelli viola con burro e salvia

Scolatele e sbucciatele.


Passate le patate attraverso lo schiacciapatate e raccogliete la polpa in una ciotola capiente.


Aggiungete la farina, l’acqua ed il sale. Cominciate a mescolare con le mani. Aggiungete farina in più se necessario oppure in meno in base all’assorbimento delle patate.

Trasferite l’impasto sulla spianatoia e lavorate energicamente con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.


Impasto per cavatelli viola con burro e salvia

Dall’impasto ottenuto staccate dei pezzi più piccoli e formate dei bastoncini lunghi e sottili come un dito.

Tagliate ciascun bastoncino in pezzi di circa un centimetro.

Formate i cavatelli esercitando una leggera pressione con il dito sopra il pezzetto di impasto e scavate l’interno. Infine  arricciate un po’ i bordi.

come formare i cavatelli viola con burro e salvia

Disponete  i cavatelli sopra un vassoio ampio e spolverizzateli con la farina per non farli attaccare.

Passate i cavatelli, pochi per volta, in uno scolapasta ben asciutto per eliminare la farina in eccesso.

Mettete sul fuoco una pentola grande con acqua salata. Quando l’acqua bolle calate i cavatelli delicatamente, un po’ per volta. Mescolate continuamente affinchè non si attacchino tra loro.

Nel frattempo fate fondere il burro in una casseruola o padella larga e dai bordi alti. Aromatizzate il fondo con alcune foglioline di salvia.

Condimento per cavatelli viola con burro e salvia

Alzate i cavatelli con una schiumarola mano a mano che salgono a galla e versateli nella padella con il burro e la salvia.

Mescolate bene i cavatelli in modo da far amalgamare bene i sapori.

Cavatelli viola con burro e salvia in padella

Aggiungete il parmigiano e mescolate ancora.

19

Impiattate velocemente e servite i cavatelli con burro e salvia molto caldi. Buon appetito!!!

Cavatelli viola con burro e salvia
Se ti è piaciuta la ricetta condividila !!

Aiutaci a farci conoscere:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

La tua sottoscrizione è avvenuta con successo!