Calamarata

5 Feb, 14 | Pasta, Primi piatti, Ricette | 0 commenti

Difficoltà: 2
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 20 minuti
Tempo totale: 50 minuti
Ingredienti porzioni per: 4

Ingredienti

Calamari - 500 g
Pasta tipo calamarata - 400 g
Pomodorini in scatola - 1 conf.da 400 g
Aglio - 2 spicchi
Peperoncino - 1 piccolo
Sale - q.b.
Olio e.v.o. - 6 cucchiai
Prezzemolo fresco - q.b.

La ricetta di oggi della Calamarata è un tipico piatto napoletano che prende il nome dalla pasta utilizzata per la sua realizzazione fatta a forma di anelli di calamaro. Se vi piacciono i piatti a base di pesce questo vi delizierà sicuramente. Ci sono anche versioni di questa ricetta che prevedono l’utilizzo dei frutti di mare come cozze e vongole.  Si può anche ultimare la ricetta facendo un passaggio in forno per una decina di minuti avendo cura  di scolare la pasta al dente e dopo aver amalgamato gli ingredienti in padella. La preparazione della calamarata è estremamente facile ed è un piatto che si può servire sia in estate che in inverno. A noi piace molto presentarlo nel periodo delle feste di Natale. Buon appetito!!!

Come preparare la calamarata

Procedimento

Pulite i calamari eliminando gli occhi, il dente, la cartilagine e pelle ma mantenete intatta la sacca. Tagliateli ad anelli e tagliate anche i tentacoli a pezzetti. Sciacquate tutto sotto l’acqua corrente.

Calamari puliti per Calamarata

Preparate il sugo facendo soffriggere l’aglio nell’olio e poi versate i pomodorini. Fateli cuocere per circa 10 minuti.

Pomodorini per Calamarata

Aggiungete i calamari, aggiustate di sale e fateli bene insaporire nel sugo a fiamma vivace per circa 10 minuti.

3

Alzate i calamari e metteteli da parte in un piatto. Fate restringere il sugo a fuoco vivace.

4

Quando il sugo sarà ristretto rimettete i calamari nel tegame e fate scaldare a fuoco lento.

5

Nel frattempo fate cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata.

Cottura pasta per Calamarata

Scolate la pasta e  versatela nel tegame col sugo. Mescolate bene.

7

Servite la calamarata ancora fumante con una generosa manciata di prezzemolo tritato.

Calamarata

Buon appetito!!!
due Tortore in cucina

Precisazioni e note:
in questa ricetta abbiamo versato i calamari crudi direttamente nel sugo poiché, secondo noi,  restano più morbidi ma se preferite potete far soffriggere i calamari nell’olio insieme all’aglio e al peperoncino, sfumare con del vino bianco e soltanto dopo aggiungere i pomodori.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila!!

Aiutaci a farci conoscere:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

La tua sottoscrizione è avvenuta con successo!