Difficoltà: 2
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 30 minuti
Tempo totale: 50 minuti
Ingredienti porzioni per: 4

Ingredienti

Filetto di baccalà - 500 g circa
Olio per frittura - q.b.
Farina - q.b.
Pomodori pelati - 1 lattina
Aglio - 1 spicchio
Olive e capperi - q.b
Olio EVO - 4 cucchiai

Il must to have  in tavola per il cenone di Natale è la versione fritta del baccalà che, sistematicamente, ogni anno avanza e finisce nell’insalata di rinforzo per essere consumato il giorno dopo arricchito di un gradevole sentore di aceto. Quella che presentiamo oggi è un’altra versione anch’essa molto gradita e cioè il baccalà in cassuola con pomodori pelati ed olive di Gaeta. Questa varietà di olive ci piace molto e la usiamo spesso nelle nostre preparazioni. Esse si presentano di un bel colore violaceo, con una polpa carnosa e molto saporita. Vengono conservata e vendute in salamoia e sono  delle ottime alleate dei capperi nei sughi con cui condire la pasta o preparare il baccalà.

I napoletani sono grandi consumatori di baccalà che si può trovare infatti nei negozi durante tutto l’anno, ma nel periodo di Natale la sua vendita aumenta tantissimo perché è veramente una pietanza immancabile delle cene natalizie. Alcuni preferiscono acquistarlo già dissalato, altri, come nostra nonna, preferiscono dissalarlo da soli. Nella zona dove siamo nate, il rione Sanità, comprare il pesce per le feste era ed è ancora veramente un rito. Bancarelle a perdita d’occhio e una folla oceanica. Ancora oggi, quando possiamo, torniamo con piacere in quella parte della città di Napoli per respirare l’atmosfera , gli odori e i colori del periodo più bello dell’anno.

Come preparare il baccalà in cassuola

Procedimento

Prima di poter utilizzare il baccalà lo dovete dissalare in maniera corretta. Potete seguire la nostra guida: come dissalare il baccalà.

Una volta dissalato prendete il baccalà, sciacquatelo e asciugatelo con un canovaccio pulito. Passate i pezzi nella farina ed infarinate bene da entrambi i lati.

Friggete il baccalà in olio ben caldo (180-190°) da entrambi i lati fino a doratura.

Alzate i pezzi di baccalà con una schiumarola, appoggiateli su carta assorbente.

baccalà fritto per baccalà in cassuola

Preparate il sugo facendo imbiondire uno spicchio d’aglio nell’olio extra vergine d’oliva.

Aggiungete i pelati precedentemente tagliati.

Successivamente aggiungete le olive di Gaeta denocciolate e i capperi dissalati e fate cuocere per altri 10 minuti.

Sugo con olive e capperi con baccalà in cassuola

Posizionate nella padella con il sugo i pezzi di baccalà fritto e fate insaporire.

Servite ben caldo e buon appetito.

Baccalà in cassuola Se ti è piaciuta la ricetta condividila

Aiutaci a farci conoscere:

2 Commenti

  1. Arturo

    Site Very very good!

    Rispondi
    • duetortoreincucina

      Thank you

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Ciao, benvenuto sul nostro sito! Iscriviti alla Newsletter,

La tua sottoscrizione è avvenuta con successo!